Positiva dopo il pranzo di Natale trascorso in famiglia, nell’abitazione della cognata a Cagliari, e abbandonata dallo scorso ventinove dicembre al suo destino. Susanna A., impiegata quartese cinquantenne, dice di “stare bene” ma, in parallelo, non può mettere il naso fuori di casa. Il motivo? “Il tampone fatto il 29 dicembre risulta positivo. È stata mia cognata ad avvisarmi della sua positività e io, nonostante la doppia dose di vaccino, sono stata contagiata”. Subito dopo il tampone “rivelatore” del Covid ha raggiunto la casa del suo compagno, a Cagliari: “Sto vivendo qui dalla fine dell’anno scorso, siamo al sette gennaio e nessuno, dico nessuno, si è degnato di chiamarmi dall’Ats. Sono andata in via Romagna e ho visto che c’era un cartello col quale avvisano che i positivi vengono contattati telefonicamente”. Ma il cellulare della cinquantenne non rientrerebbe nell’elenco tra le mani dei dottori: “Il farmacista mi ha promesso che avrebbe segnalato la mia situazione, sono sicura che l’ha fatto. Ma, a questo punto, mi chiedo come mai non sia mai stata contattata”. La donna, fortunatamente, può contare sul prezioso aiuto del compagno.Ma alla sua clausura si aggiunge anche un altro problema, di natura economica: “Oggi mi scade il certificato per malattia, il mio datore di lavoro non ha nessuna prova che attesti la mia positività al Coronavirus. Senza, da domani farà scattare il primo giorno di assenza, non retribuito”. E c’è spazio anche per la beffa: “Proprio il 29 dicembre, giorno della mia positività, sarei dovuta andare all’hub della Fiera per ricevere la terza dose del vaccino”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.