Portata al largo la carcassa di capodoglio finita sul fondale di Su Bardoni
Operazione di recupero coordinata dall’Area marina protetta Sinis – Mal di ventre

Foto Comune di Cabras

Si sono svolte questa mattina le operazioni di rimozione e smaltimento della carcassa di capodoglio dal fondale di Su Bardoni, lungo la costa di Cabras. Le operazioni sono state condotte con il coordinamento del responsabile dell’Area Marina Protetta, Massimo Marras, e hanno visto coinvolti 6 mezzi nautici e 15 persone di cui 3 a terra.
La Capitaneria di Porto di Oristano ha partecipato alle operazioni con la motovedetta CP 308.

Le operazioni erano state pianificate nel pomeriggio di ieri, dopo il sopralluogo avvenuto in tarda mattinata da parte dei tecnici AMP con i tecnici dell’Istituto zooprofilattico di Sassari e dell’ASL 5 di Oristano, servizio Sanità animale. Una volta constatato l’avanzato grado di decomposizione della carcassa, una femmina di circa 9 metri di lunghezza con un peso approssimato di circa 8-10 tonnellate, è stato disposto lo smaltimento con le modalità individuate nell’ordinanza del sindaco di Cabras Andrea Abis
Hanno partecipato alle operazioni anche l’Associazione Sea Scout, con due unità nautiche e 9 persone, e tre volontari Sinis Sentinel che hanno provveduto a regolare l’afflusso di curiosi da terra, consentendo lo svolgimento delle operazioni in totale sicurezza. Sul posto era inoltre presente il responsabile scientifico del Centro di recupero del Sinis, CReS, Andrea de Lucia.

La carcassa è stata trainata al largo, nei pressi dello scoglio del Catalano dalla ditta Tharros Marittima, autorizzata alla realizzazione di queste operazioni, e non costituisce più un pericolo per le persone o per la navigazione.

Per il sindaco Andrea Abis grazie all’eccellente lavoro dell’Area marina e alla collaborazione tra le varie amministrazioni e associazioni coinvolte, è stato possibile realizzare l’operazione in un tempo record, soli due giorni. Tenuto conto delle previsioni meteorologiche, previste in peggioramento con venti forti da maestrale per i prossimi giorni, è stata così evitata una condizione di pericolo che avrebbe reso molto complesse le stesse operazioni di recupero.

Sabato, 29 agosto 2020

L'articolo Portata al largo la carcassa di capodoglio finita sul fondale di Su Bardoni sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.