Terralba

Presto in appalto l’intervento da 1,2 milioni ma per illuminazione e pista ciclabile serviranno altri fondi

L’anno nuovo si apre nel Terralbese con una notizia attesa da tempo: il ponte di Marceddì diventerà finalmente una strada percorribile.

La Giunta comunale di Terralba ha approvato nei giorni scorsi il progetto esecutivo per la manutenzione dell’importante via di collegamento tra la provincia di Oristano e quella del Medio Campidano e per le frequentate spiagge della Costa Verde.

“Si tratta di interventi importanti”, annunciano il sindaco di Terralba Sandro Pili e il vice sindaco Andrea Grussu, “che riguarderanno la messa in sicurezza sia delle parti a mare, sia di quelle in superficie”.

“Nel ponte sarà installato un impianto semaforico, con senso unico alternato”, continuano i due amministratori, “sarà realizzata la segnaletica orizzontale”.

Nelle prossime settimane gli uffici comunali provvederanno a redigere il bando di gara per l’appalto: “Il nostro auspicio è di poter garantire l’importante via di comunicazione entro l’estate, il periodo nel quale aumenta il transito nel ponte di Marceddì”.

Per i lavori il Comune di Terralba dispone di un finanziamento regionale di 1 milione e 200 mila euro.

L’amministrazione ha chiesto ulteriori risorse per permettere di completare l’intera opera, con la realizzazione, tra le altre cose, dell’impianto di illuminazione e della pista ciclabile.

Attualmente il ponte non è percorribile.

Venerdì, 31 dicembre 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.