(ANSA) - CAGLIARI, 03 OTT - "Se una volta ho sbagliato - Storie della Collina": dodici interviste a persone che hanno vissuto, per scelta o per necessità, nella comunità fondata a Serdiana da Don Ettore Cannavera più di 25 anni fa.
    Il podcast, presentato alla Fondazione di Sardegna, è stato ideato e curato dalla giornalista e autrice Giulia Clarkson, con il supporto tecnico e le musiche di Ylenia Lampis e in collaborazione con Sergio Benoni di Radio X e Cagliari Social Radio.
    Coinvolti educatori e volontari. Ma soprattutto chi ha conosciuto la comunità magari come misura alternativa alla detenzione. E ha trovato a Serdiana un aiuto o la chance di una vita diversa. Le storie raccolte all'interno della Collina - è stato spiegato questa mattina nella conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa- "raccontano lo scontro con le esigenze di un mondo che non sempre si dimostra accogliente, il percorso verso la scoperta dell'altro non più solo nemico o rivale, nuovi approcci alla vita, al lavoro, alle relazione e l'incontro con il sé più profondo".
    Un podcast che pone interrogativi anche sul valore educativo dell'attuale sistema carcerario, ancora più drammatico quando rivolto ai minori: alto il tasso di recidiva (70%) dei ragazzi che, una volta scontato, tornano a delinquere. "A fronte di una spesa molto inferiore- è stato spiegato- e con un tasso di recidiva quasi inesistente (non arriva al 4%), l'esperienza della Comunità la Collina dimostra la validità della sua concezione di recupero rispetto a quella affidata al carcere".
    Le storie, ognuna della durata tra i 14 e 18 minuti, saranno pubblicate ogni martedì per 12 settimane sul sito della Comunità, sul sito radiox.it, su piattaforme quali Spotify e Apple podcast e Google podcast e trasmesse alle 9 e in replica alle 14 sui 96.8 in Fm e in live streaming da Radio X. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.