Più controlli nelle città e sulle strade in vista della Pasqua
Una circolare del Ministero ai prefetti chiarisce alcuni punti del decreto anticovid

Il Ministero dell’Interno ha inviato ai prefetti una circolare datata 16 marzo con una serie di chiarimenti – in vista delle festività pasquali – sulle norme di sicurezza contro il Covid-19 previste dal decreto legge n. 30 del 13 marzo 2021.

La circolare raccomanda, tra l’altro, che i servizi territoriali di controllo per limitare la diffusione del virus si concentrino specificamente nelle aree urbane più sensibili, potenzialmente interessate da fenomeni di assembramento, specialmente in corrispondenza delle giornate festive e prefestive.

Nel periodo pasquale, dovranno essere previsti controlli mirati lungo le strade di scorrimento extra-urbano, potenzialmente interessate da flussi di traffico più intensi, per verificare il rigoroso rispetto delle disposizioni in materia di mobilità. Uguale attenzione dovrà essere rivolta alle stazioni aeroportuali e ferroviarie, come pure agli altri snodi della mobilità urbana.

Mercoledì, 17 marzo 2021

L'articolo Più controlli nelle città e sulle strade in vista della Pasqua sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.