Di Coordinamento Presidenti dei Consigli d’Istituto Sardegna

Il Coordinamento del Presidenti di Circolo e di Istituto della Regione Sardegna, si unisce alla richiesta dell’ANP di avviare il piano vaccinale –su base volontaria – per il personale scolastico della Sardegna.

In questo periodo, in cui la Sardegna è l’unica Regione a trovarsi in fascia bianca, grazie al senso di responsabilità e di rispetto delle regole da parte di tutta la popolazione, è fondamentale che il personale scolastico, senza ombra di dubbio una delle categoria maggiormente esposta al rischio di contagio, venga inserito prioritariamente tra le categorie da proteggere.

In moltissime Regioni della penisola, la campagna vaccinale del personale scolastico è già iniziata e procede a ritmi elevati.

La vaccinazione permetterebbe di garantire una protezione incisiva, evitando esposizioni a nuovi focolai, soprattutto ora che – finalmente – l’attività scolastica sta  riprendendo a svolgersi in presenza.

La rinascita della scuola ed il suo proseguo fino alla fine dell’anno scolastico, passa attraverso la fiducia di sapere di avere garantita la protezione necessaria, garantendo a tutti gli studenti e le studentesse di tornare alla normalità.

Questo Coordinamento chiede che tutto il personale scolastico (Dirigenti scolastici, docenti, personale amministrativo tecnico e ausiliario), venga inserito celermente nel piano vaccinale, per la sicurezza e la serenità di tutti, e attraverso loro pianificare correttamente la salvaguardia dell’intera popolazione regionale.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.