Oristano

Anche quest’anno l’iniziativa del Giuramento di Ippocrate è saltata a  causa del coronavirus

Trenta nuovi giovani medici chirurghi e odontoiatri hanno fatto il loro ingresso ufficiale nell’albo professionale dell’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Oristano e possono esercitare, nel rispetto dei valori che da sempre muovono la professione.

Anche quest’anno non hanno potuto celebrare l’importante traguardo con la solenne ed emozionante cerimonia pubblica del giuramento di Ippocrate, che prima dell’avvento del coronavirus l’ordine professionale, guidato da Antonio Sulis, promuoveva nel mese di dicembre.

C’era la volontà, ma la ripresa dei contagi e la difficoltà nel reperire un locale che potesse contenere tutti i neo-dottori, ha fatto desistere presidente e direttivo. Niente foto ricordo e festeggiamenti  rimandati.

Allora non resta che fare gli auguri a Rossella Piras di Suni, Ana Maria Constantinescu e Maria Luisa Garau di Nurachi, Tobia Ortu di Milis, Fabio Congiu, Luca Salis, Giuliano Sanu Zucca e Francesca Trincas di Cabras, Fabiola Serra di Santu Lussurgiu, Federica Lepori di Solarussa, Luisa Piras di Tresnuraghes, Francesca Serra di Assolo, Fabio Serusi di Simaxis, Chiara Avellino e Marianna Mocci di Bosa, Lorenzo Meli di Palmas Arborea, Marina Ivanova di Arborea, Roberto Saba di Gonnostramatza, Barbara Cadoni di Santa Giusta, Gian Paolo Abis, Valerio Cancedda, Andrea Chiaberge, Ruben Ganassi, Laura Murtas, Daniele Pasi e Renzo Schintu di Oristano.

E ancora a Diletta Deplano di Ghilarza, Gianvittorio Manca di Scano di Montiferro, Marco Tanchis di Cagliari e Maria Fuentes Villajos di Oristano.

Mercoledì, 12 gennaio 2022

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.