Prof.ssa Spina ne "aveva sollecitato studio" sostiene giudice

(ANSA) - PERUGIA, 22 FEB - Parla di "ammissione del calciatore Suarez" di "avere ricevuto dalla prof. Spina" il file con il testo dell'esame per la conoscenza dell'italiano sostenuto all'Università per Stranieri di Perugia il gip in un provvedimento legato all'inchiesta che coinvolge anche gli ormai ex vertici dell'Ateneo. Lo fa motivando le decisione di respingere la richiesta di revoca della misura interdittiva applicata alla stessa professoressa Stefania Spina. Secondo il gip la docente - sospesa per otto mesi - aveva "sollecitato" lo studio del file inviato a Suarez che a sua volta "aveva assicurato di ripassare bene anche durante il volo verso Perugia".

Interrogata dal pm, Spina ha però negato di avere fornito a Suarez il testo dell'esame. "Non si tratta di un copione - ha detto ai magistrati - ma di materiale che abbiamo usato a lezione. Ho detto a Suarez soltanto di prepararsi su tutto quello che avevamo fatto a lezione. Il testo del pdf contiene la presentazione con cui avrebbe cominciato l'esame e perciò avrebbe dovuto memorizzare quella parte di testo".

Secondo il gip però Spina - docente della Stranieri ed ex direttrice del Centro di valutazione e certificazioni linguistiche - avrebbe contribuito "in maniera determinante" al quello che secondo gli inquirenti è stato "l'esame farsa" di Suarez all'Università per Stranieri di Perugia. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.