Tresnuraghes

Donazione dal Comune di Ossi dopo il grande incendio della scorsa estate

Sabato scorso l’amministrazione comunale di Ossi, nel Sassarese, ha donato 24 quintali di mangime al Comune di Tresnuraghes. Continua ancora la gara di solidarietà a sostegno dei centri del Montiferru e della Planargia duramente colpiti dal grande incendio della scorsa estate.

Il sindaco Giovanni Maria Luigi Mastinu ha voluto ringraziare personalmente la comunità e gli amministratori di Ossi per la vicinanza e la solidarietà.

Il mangime sarà distribuito mercoledì 23 febbraio agli allevatori del paese che hanno subito gravi perdite a causa delle fuoco. Il magazzino comunale di via San Giorgio sarà aperto dalle 10 alle 12.

L’acquisto della fornitura di mangime è stato possibile grazie ai fondi donati dagli abitanti di Ossi a sostegno dei territori colpiti dal grande incendio.

La consegna del mangime a Tresnuraghes - Foto Facebook Maria Laura Cossu
Foto Facebook Maria Laura Cossu

Lunedì, 21 febbraio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.