Paura a Torre Grande: una bancarella prende fuoco sul lungomare
Intervento di vigili del fuoco, carabinieri e volontari

Foto di Alice Sedda

Grande paura a Torre Grande, poco prima delle 14, per una bancarella che ha preso fuoco sul lungomare, nei pressi dell’ex locale Abbronzatissima.

Il titolare, un commerciante di origine straniera, ha cercato di fermare le fiamme che stavano avvolgendo tessuti e merce esposta. Lui stesso è stato raggiunto da una fiammata ad un braccio. In suo aiuto sono arrivati bagnanti e residenti, che si sono adoperati per contenere le fiamme. Con estintori e contenitori d’acqua hanno limitato il propagarsi dell’incendio ad alcune bancarella vicine, smontate velocemente, ma anche ad un grande pino, a pochi metri.

Sul posto sono arrivati subito i carabinieri e quindi i vigili del fuoco.

Il titolare della bancarella ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari.

Alcuni testimoni hanno raccontato di aver sentito come delle piccole esplosioni e poi d’improvviso hanno visto il levarsi delle fiamme.

Foto di Alice Sedda

Foto di Alice Sedda

Foto di Alice Sedda

Martedì, 4 agosto 2020

L'articolo Paura a Torre Grande: una bancarella prende fuoco sul lungomare sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.