Patto per la Salute, il 7 novembre l’Oristanese in piazza
Commissione speciale Sanità, sindacati e associazioni chiamano i Comuni alla mobilitazione

Una manifestazione di protesta a livello provinciale, sabato 7 novembre, per chiedere ancora una volta che il diritto alla salute nell’Oristanese sia garantito a tutti. Assieme alla Commissione speciale Sanità del Comune di Oristano, ci saranno Cgil, Cisl e Uil provinciali, Aniad, Cittadinanzattiva, Komunque Donne e Thalassemici Oristano. E tutti i consigli comunali della provincia sono stati invitati ad aderire alla manifestazione.

In nome del “Patto per la Salute”, organismi pubblici, sindacati e associazioni si dicono “preoccupati e sconfortati dalla situazione sanitaria e socio-sanitaria della nostra provincia, ritenendola lesiva del diritto alla salute sancito dall’art. 32 della Costituzione Italiana” e chiedono una “immediata presa d’atto ed un efficace intervento da parte dell’assessore alla Sanità della Regione Sardegna”, per “dare immediata soluzione alle croniche ed ataviche criticità”. Criticità che un documento congiunto ricorda a chi le avesse dimenticate.

1. Riorganizzazione della rete ospedaliera e di assistenza, che deve essere potenziata sia in termini qualitativi che di efficienza, al fine di renderla maggiormente rispondente alle esigenze dei cittadini. Va aggiunto il potenziamento dei tre presidi ospedalleri di Oristano, Ghilarza e Bosa e dei tre Distretti sanitari di Oristano, Bosa-Ghilarza e Ales-Terralba”. L’obiettivo è creare “una rete con altre strutture, sia pubbliche che private, al fine di sviluppare all’interno del territorio una sorta di Comunity Care, ossia una rete di assistenza capace di coinvolgere una pluralità di soggetti (istituzionali e no) in grado di operare all’interno della comunità locale agendo sull’asse ospedale-territorio-domicilio.

2. Superamento della carenza di personale (infermieri, Oss e medici), così da governare la gravissima condizione che vivono i reparti ospedalieri territoriali, al fine di agevolare i turni di lavoro e l’erogazione delle prestazioni sanitare. Inoltre devono essere assolutamente garantiti i dispositivi medici e la sicurezza del personale nei luoghi di lavoro.

3. Potenziamento e valorizzazione della medicina territoriale; una medicina basata sul paziente, sul lavoro sanitario di gruppo, che sia in grado di assicurare, attraverso strutture specifiche, la presa in carico, la continuità di cura e l’integrazione socio-assistenziale.

4. Nuovo modello di sviluppo del sistema sanitario provinciale, con programmazione e crescita dei servizi ospedalieri e sanitari offerti ai cittadini.

5. Diminuzione dei tempi di attesa per le visite specialistiche, divenuti oramai inaccettabili, e che
ulteriormente aggravati con l’emergenza sanitaria, costringendo talvolta i cittadini a rinunciare alle visite.

Secondo il documento, “solo creando una forte rete di servizi sanitari e sociali integrati, diffusi nel territorio, sarà possibile affrontare la sfida dei crescenti bisogni dovuti ai cambiamenti demografici ed epidemiologici, soprattutto in una provincia come quella oristanese che ha il più alto indice di vecchiaia della regione”.

(segue)

Sabato, 17 ottobre 2020

L'articolo Patto per la Salute, il 7 novembre l’Oristanese in piazza sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion