Parchi aperti a Selargius durante i giorni di Pasqua: “L’esperienza ci porta a dire che, quando si chiude tutto, la gente trova il modo per assembrarsi nelle case”.  A Radio CASTEDDU, il sindaco Gigi Concu: “Abbiamo fatto una riflessione un po’ allargata con tutta la giunta, abbiamo preferito tenere aperto perché l’esperienza ci porta a dire che quando si chiude tutto, la gente trova il modo per assembrarsi nelle case. Io penso che sia meglio stare all’aperto, distanziati. Vedo negli elenchi che giornalmente  manda l’Ats che, quando c’è un positivo, improvvisamente tutta la famiglia viene contagiata: bisogna mettersi in testa, tutti quanti, che dobbiamo rispettare le regole perché contagiarsi è un attimo. Lo sto vivendo nel mio comune, con i miei collaboratori, che, prendendo anche tutte le precauzioni del mondo, basta un attimo per contagiarsi. Però, sicuramente, è molto peggio stare nelle case al chiuso, perché se stiamo all’aperto, distanziati con tutte le precauzioni del caso, è più difficile contagiarsi. Il virus  è sempre dietro l’angolo. La gente, da oltre un anno, è in questa situazione e, da primo cittadino, devo tenere duro e invitare tutti a tenere duro nel rispettare le regole.
A Selargius avevamo 36 positivi e in 15 giorni siamo saliti a 92: vuol dire che o è cambiato il virus, perché pare che sia la variante inglese che contagia più rapidamente o che stiamo abbassando la guardia”.
Un invito a essere molto più attenti, insomma, soprattutto in questi giorni di festa: “Oggi abbiamo tanti paesi che sono entrati in zona rossa in un niente. Speriamo che il prima possibile  facciano il vaccino a tutti quanti e che, con l’arrivo delle temperature alte, si possa avere un alleggerimento totale con i contagi”.
Una riflessione per bar e ristoranti che ancora non possono lavorare se non con l’asporto: “Dal mio punto modestissimo di vista, dentro i bar e ristoranti, se vengono rispettate scrupolosamente le norme di sicurezza, non ci si contagia.
Ci contagiamo di più quando andiamo in una panchina e ci sediamo con gli amici, perché basta niente per contagiarsi”.
Risentite qui l’intervista a Gigi Concu del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu
e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.