Palestre e piscine ancora chiuse. Davide Dotta,

gestore di una delle palestre più frequentate di Cagliari, a Radio Casteddu: “Fateci riaprire in sicurezza”.

“Siamo in attesa di notizie un po’ più certe, c’è un po’ di confusione. Ho comunicato ai nostri soci che devono avere ancora un po’ di pazienza e io posso solo augurarmi che questo weekend la situazione si sblocchi perché, a fine settimana, dovranno fare ancora la conta dei numeri, tra positivi e contagiati, e  speriamo di rimanere in zona  bianca e che ci venga data qualche certezza in più. La norma, in questo momento, pare non sia chiarissima. Ognuno fa le sue scelte ma noi abbiamo bisogno di un po’ di certezze”.

 

 

 

 

 

 

“È passato un anno dall’inizio della pandemia e abbiamo aperto solo nel periodo estivo in cui non c’è la mole di lavoro che abbiamo negli altri periodi della stagione. Sono d’accordo che la zona bianca vada gestita bene però, ormai, sono passate quasi 3 settimane e mi auguro che ci diano qualche informazione in più”.

 

 

Risentite qui l’intervista a Davide Dotta del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu

https://www.facebook.com/castedduonline/videos/176683980736693/

e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

L'articolo Palestre chiuse a Cagliari, la beffa nonostante la zona bianca: “Basta, fateci riaprire” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.