I carabinieri hanno denunciato il proprietario del terreno. La catena corta impediva alla povera bestiola di accucciarsi o di ripararsi dalla pioggia

VILLACIDRO. Legato con una catena cortissima a un albero, con ferite al collo e in forte stato di denutrizione: un cane meticcio di taglia media, quadri allo stremo delle forze, è stato rintracciato dopo una segnalazione arrivata al 112 dai carabinieri della stazione di Villacidro che lo hanno liberato e portato in caserma per essere rifocillato e visitato da un veterinario. Poi è stato affidato a un canile. Il fatto è di ieri pomeriggio 21 aprile.

I carabinieri della stazione sono intervenuti per accertare se fosse vera la segnalazione di un anonimo che aveva richiesto di verificare le condizioni di un cane legato a un albero in località “Riu Peis”. I militari sono immediatamente intervenuti per le ricerche e hanno rintracciato un meticcio di media taglia, sprovvisto di microchip, legato a un albero con una catena piuttosto corta, in grave stato di denutrizione e con vistose ferite al collo e alle orecchie. In quelle condizioni non aveva nemmeno la possibilità di trovare un riparo durante le piogge battenti dei giorni scorsi o di accucciarsi in un luogo più caldo nelle ore più fredde della notte.

L'animale, dopo essere stato visitato dal veterinario di turno dell'Asl di Sanluri, è stato sottoposto a sequestro è affidato in custodia a un idoneo canile. Si ricerca qualcuno che voglia adottarlo, ha un carattere splendido nonostante le sofferenze patite, è molto affettuoso e può rappresentare certamente un’ottima compagnia ad esempio per una persona sola. Il proprietario del terreno, un operaio 44enne del luogo, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per maltrattamenti di animali e per l'abbandono dello stesso.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.