Allarme a Quartu per la morte di alcuni gatti delle colonie feline di via Fiume, in particolare di quelle “Mici-Capiricci”, che risulta “censita alla Asl di Cagliari ed esistente dal 2014”. Vari mici sono stati trovati uccisi. Una delle ragazze che segue e cura la colonia, Rossella Cossu, 36 anni, ha scritto una email Pec a sindaco e polizia Municipale quartese: “Seguo tre colonie feline, per un totale di circa trenta gatti. Anche mia mamma, Susanna Laconi, si occupa dei mici”. Il dito viene puntato contro “un branco di sospetti cani randagi” che stanno “decimando la coloina di via Fiume a Quartu”. Il branco, stando alla email, “si aggira sempre la notte e aggredisce sia gatti adulti e storici della colonia, sia piccoli cuccioli di qualche mese che ancora sono con le propria mamma. Lo scenario che ogni volta mi ritrovo davanti è raccapricciante e doloroso; i gatti rimasti sono terrorizzati e impauriti, anche nel compiere e ricevere le quotidiane opere di accudimento. Tutto ciò è stato largamente confermato e segnalato anche da altre gattare delle zone limitrofe che hanno subito lo stesso strazio. Il raggio d’azione del branco, che proviene presumibilmente dalla zona Margine Rosso, risulta essere lungo la via Fiume (fronte i negozi Super Pan e Acqua&Sapone), fino alle zone limitrofe che si trovano verso via Polonia e zona Quartello. Svariati passanti e cittadini, soliti portare i propri cani la notte per la passeggiata notturna, hanno notato il branco, asserendo essere aggressivo e composto da cani di grossa taglia, portando i cittadini stessi a nascondersi per evitare di essere aggrediti”.

“È mio intento”, prosegue la Cossu, volere segnalare caldamente questa gravissima e pericolosa situazione, che oltre addolorare me e tante altre persone che si prendono cura delle proprie colonie, risulta essere pericolosa per l’incolumità delle persone che si possono trovare il branco davanti. Inizio ad aver timore anche solo ad andare alla colonia, per paura di poter essere aggredita”.

L'articolo Orrore a Quartu: “Gatti uccisi da un branco di cani randagi, anche le volontarie hanno paura” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.