Villa San Pietro zona rossa per 14 giorni, la sindaca Marina Madeddu: “Chiedo ai cittadini di rispettare le regole. Stiamo pagando le conseguenze della zona bianca, molti contagi sono avvenuti all’interno di nuclei familiari non conviventi”.Ora è ufficiale: “Ho emesso l’ordinanza poche ore fa, a decorrere dalla mezzanotte di oggi e fino al 12 aprile. 14 giorni di zona rossa dove saranno aperti i negozi di beni di prima necessità. Abbiamo appena pubblicato l’elenco che fa riferimento alle regole del decreto nazionale. I casi sono 21, 9 negli ultimi due giorni, e sono destinati ad aumentare. Per i vaccini, ho conferma che alcuni over 80 sono stati vaccinati ma non ho ancora conoscenza del numero  effettivo dei vaccinati. Sicuramente si sta andando a rilento e può creare disagio doversi recare a Cagliari. Siamo assolutamente indietro. Chiedo  tanta collaborazione ai cittadini, molti contagi avvengono all’interno dei nuclei familiari, consanguinei non conviventi”.Risentite qui l’intervista a Marina Madeddu del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanuhttps://www.facebook.com/castedduonline/videos/435186760916092/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.