La deputata esprime massima solidarietà a Patrizia Desole per le parole in aula di una collega consigliera

OLBIA. “Parole di una gravità inaudita, insulti sessisti che creano fratture, alimentano odio e quella cultura della violenza che combatto con tutte le mie forze”. Così la deputata del Movimento 5 stelle Paola Deiana commenta quanto accaduto durante l’ultimo consiglio comunale di Olbia”.

“Si è consumata una delle pagine più brutte della politica – dice amareggiata la capogruppo della Camera in commissione ambiente -. In diretta streaming, sul canale YouTube dell'amministrazione una consigliera ha denigrato pubblicamente una collega. E non da meno lo scontro verbale tra il sindaco e un consigliere. In questo modo i politici olbiesi vogliono essere un esempio per i cittadini? Che inizino a farlo, prima di tutto, chiedono scusa”.

“Come parlamentare dell’Integruppo per le Donne e le pari opportunità esprimo la mia personale solidarietà e vicinanza alla consigliera Patrizia Desole e invito tutti, ma davvero tutti, a riflettere su quanto accaduto e a prenderne coscienza. Questi comportamenti vanno fortemente condannati e combattuti”, conclude Paola Deiana.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.