Attacco, l’ennesimo, all’associazione di Protezione Civile Vea di Nuxis. Qualcuno, domenica notte, ha sfondato uno dei vetri delle auto utilizzate per andare a spegnere gli incendi. Il danno è corposo: “Oltre 150 euro, un gesto vile” commenta il presidente Francesco Brundu. “Alree volte ci hanno rubato le batterie delle auto o pasticciato, con le bombolette spray, i fari. Hanno rotto il vetro a picconate, devono essere i soliti ragazzini”. Su Facebook, Brundu ha rincarato la dose: “Sono rammaricato per quello che è successo, noi andiamo avanti con mille sacrifici e i nostri ragazzi pagano tutto di tasca loro”. 

L'articolo Nuxis, “distrutto a picconate il vetro dell’auto della Protezione Civile: atto vile” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.