Cagliari

Situazione meteo ancora difficile

Nuova perturbazione in arrivo in Sardegna: il Centro Funzionale Decentrato di Protezione Civile ha diramato un avviso di condizioni meteo avverse, valido dalle 21 di questa sera alle 20.59 di domani, giovedì 2 dicembre.

L’allerta presenta criticità moderata (codice arancio) per rischio idrogeologico e criticità ordinaria (codice giallo) per rischio idraulico sulle aree di allerta Iglesiente e Montevecchio Pischinappiu, nella quale ricade la provincia di Oristano. Sulle aree allerta Campidano, Tirso e Logudoro, invece, l’avviso prevede criticità ordinaria (codice giallo) per rischio idraulico e idrogeologico.

“Sul mare del nord si osserva un sistema ciclonico di origine nord atlantica caratterizzato da un profondo minimo chiuso al suolo. La saccatura ad esso associata si approfondisce fino al golfo di Biscaglia”, si legge nell’avviso della Protezione civile. “A partire dalle prossime ore la saccatura si approfondirà gradualmente verso Sud, raggiungendo il Mediterraneo e l’Europa centro occidentale nel corso della notte.

“Successivamente si muoverà verso Est attraversando la Sardegna nel corso della giornata di domani”, si legge ancora. “Aria calda e umida di origine atlantica convergerà verso il mediterraneo centrale, seguita da aria più fredda di origine polare”.

Il meteorologo di Sardegna Clima Onlus, Dario Secci, ha annunciato per la giornata di venerdì un nuovo peggioramento nevoso: “La neve”, fa sapere, “dovrebbe tornare a cadere dai 600-700 metri di quota”.

Mercoledì, 1° dicembre 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.