Nuovi contagi a Samugheo, il sindaco chiude le scuole per due giorni
“Dati ufficiosi, ma la situazione preoccupa. Pronto a provvedimenti più restrittivi”

L’Istituto comprensivo di Samugheo

Scuole chiuse stamattina e domani a Samugheo. Lo ha disposto il sindaco, Basilio Patta, dopo un confronto con il prefetto di Oristano, Gennaro Capo, e il dirigente dell’Istituto comprensivo, Serafino Piras.

Il sindaco ha fatto sapere che la decisione è stata presa per “la preoccupante situazione che si sta delineando con il diffondersi dei presunti contagi da coronavirus nella comunità”.

“I numeri a me pervenuti sono tutti ufficiosi, ma non per questo privi di una chiara indicazione dei fatti”, precisa il sindaco del paese del Madrolisai.

Basilio Patta

La chiusura delle scuole, ha fatto sapere Patta, “è il primo passo verso provvedimenti ancora più restrittivi e generalizzati che, nel caso dovesse essere confermata lo scenario, sarò costretto nell’interesse di tutti ad adottare”.

I bambini delle scuole elementari e delle medie per ora restano a casa, per lunedì si vedrà.

Venerdì, 19 marzo 2021

L'articolo Nuovi contagi a Samugheo, il sindaco chiude le scuole per due giorni sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.