Vallermosa

Il generale Burgio da Roma per la cerimonia di inaugurazione

Da oggi i carabinieri sono tornati a Vallermosa, grazie all’inaugurazione della nuova stazione, in via Verdi 5. Sono trascorsi quasi otto anni da quando, a causa delle lesioni strutturali nella vecchia sede, il reparto aveva dovuto ripiegare a Siliqua.

Per la cerimonia – con toni sobri e contenuti, a causa della pandemia, ma in un contesto di grande soddisfazione ed emozione – è arrivato da Roma il generale di corpo d’armata Carmelo Burgio (comandante interregionale carabinieri “Podgora”) che si è unito alle autorità civili e militari e al vice sindaco di Vallermosa, Chiara Carta.

In questi otto anni di esilio forzato comunque i carabinieri non hanno mai fatto mancare regolari servizi di vigilanza su quel territorio e costanti rapporti con la popolazione residente, grazie anche all’istituzione di un posto per la ricezione di denunce presso il Comune di Vallermosa.

L’inaugurazione è stata caratterizzata dal passaggio simbolico di una bandiera tricolore dal vice sindaco al comandante della stazione, il maresciallo Andrea Farci. È stata scoperta una targa all’ingresso, prima del taglio del nastro tricolore e della benedizione dei locali da parte del cappellano militare.

L’apertura della nuova stazione è stata possibile grazie soprattutto alla disponibilità della famiglia Cagnacci, a capo della omonima Fondazione proprietaria dello stabile, che si è prodigata quotidianamente per il raggiungimento del risultato in tempi ristretti, consentendo di ricostituire un importante presidio di legalità, in locali completamente ristrutturati e ammodernati.

Giovedì, 20 gennaio 2022

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.