Già nella prima giornata sono state individuate persone in giro senza motivo dopo le 22

NUORO. Nella serata di ieri venerdì 06 novembre sono stati disposti dal Questore di Nuoro, Massimo Alberto Colucci, una serie di mirati controlli coordinati interforze, volti al rispetto della normativa emanata per fronteggiare e contenere l’emergenza sanitaria da Covid-19, in linea con gli indirizzi delineati in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto di Nuoro, Dr. Luca Rotondi. L’articolato dispositivo di controllo del territorio, composto da diversi equipaggi della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza ha effettuato capillari controlli nelle piazze e nelle strade di questo capoluogo maggiormente frequentate soprattutto da giovani.

L’azione di controllo ha consentito di rilevare diverse violazioni alle norme di contenimento del fenomeno pandemico in atto, per cui sono state erogate 10 sanzioni ai sensi del D.p.c.m. del 03 novembre 2020. In particolare, 8 sanzioni hanno riguardato il mancato utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie (uso della mascherina), il mancato distanziamento interpersonale di almeno 1 metro e la consumazione di bevande alcoliche sulla pubblica piazza oltre le ore 18. Altre 2 sanzioni sono state irrogate a persone trovate oltre le ore 22 sulla pubblica via senza un giustificato motivo.

Nel corso del servizio, inoltre, sono stati effettuati numerosi posti di controllo in vari punti della città ove sono state controllate 93 persone, 21 autoveicoli e numerosi esercizi pubblici Si ricorda che l’attuale D.p.c.m. consente gli spostamenti dalle ore 22 alle ore 05 del giorno successivo esclusivamente se motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.

Rimane in ogni caso fortemente raccomandato, per la restante parte della giornata, di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.