Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire al Comune entro il 30 agosto

NUORO. Il Comune di Nuoro valorizza il patrimonio culturale della città con la concessione in uso delle «Case storiche» di proprietà dell'ente, appartenute a letterari e artisti del passato di cui Nuoro è stata culla prolifica in Sardegna, o di istituzioni storiche. Si tratta di casa Sebastiano Satta, della Porta del Parco letterario «Grazia Deledda», di casa Ciusa, della piramide di Seuna, di Casa Fadda, Casa della Poesia (ex casa Asl), Casa dell'Atelier e Casa dei Contrafforti. Immobili da riqualificare per lo svolgimento di attività di interesse pubblico. L'amministrazione del capoluogo barbaricino ha dato il via alle manifestazioni di interesse, con un invito - come prevede il regolamento approvato dal consiglio comunale nel 2019 - rivolto ad associazioni culturali con sede in città, enti pubblici e altre organizzazioni con finalità culturali e singoli cittadini residenti a Nuoro. Le domande dovranno pervenire all'ufficio protocollo del Comune entro il 30 agosto.

«La concessione in uso delle »case storiche« alle associazioni culturali e ad altri enti, è stato uno dei punti principali del programma elettorale del 2015 - ha spiegato il vicesindaco e assessore alla Cultura Sebastian Cocco - Dopo l'adozione del regolamento consiliare nell'ottobre scorso, oggi arriva la pubblicazione dell'avviso esplorativo attraverso il quale ciascuna realtà culturale della città può avanzare progetti e proposte per l'utilizzo di alcuni luoghi simbolo di Nuoro, appartenuti ad istituzioni storiche e ai nostri letterati e artisti del passato. In questo modo l'amministrazione raggiunge un triplice obiettivo: valorizzare il patrimonio storico e immobiliare, animare il centro storico e soddisfare la domanda di tante associazioni prive di una sede adeguata dove poter produrre e diffondere cultura», conclude l'assessore. (Ansa).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.