L'uomo, 42 anni, appartenente agli Sconvolts 1987, era destinatario del divieto dal 2017

CAGLIARI. Aveva un Daspo con divieto assoluto di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive, ma un tifoso cagliaritano del gruppo ‘Sconvolts 1987”, 42enne originario di Nuoro, era presente a un incontro di calcio lo scorso 11 luglio nello stadio di Wembley a Londra. Lo hanno scoperto gli investigatori della Digos-Squadra tifoserie della questura di Cagliari  che hanno adesso denunciato il tifoso nuorese. Il deferimento  è scattato dopo un’attività di ricerca e monitoraggio del web. Gli investigatori hanno scoperto in un profilo social, riconducibile all’esponente ultrà del tifo cagliaritano, un video che lo riprendeva all’interno dell’impianto sportivo di Wembley per assistere alla finale di Euro 2020, Inghilterra-Italia, disputatasi l’11 luglio 2021. L’uomo, 42enne di origine nuorese,  era destinatario di un Daspo emesso dal questore di Torino nel 2017 valevole per 5 anni. (l.on)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.