Quartu Sant’Elena – Non solo Orti Urbani: presto, in città, aree pubbliche a disposizione degli amici a quattro zampe meno fortunati.Il sindaco Graziano Milia: “I cittadini che accudiscono degli animali randagi, come i gatti, potranno sistemare delle aree e intervenire”. L’iniziativa degli Orti Urbani ha riscosso un ottimo successo: un progetto molto apprezzato, nato con la giunta Delunas e, che ora verrà concretizzato. Non solo: spazi comunali verranno concessi a chi, ogni giorno, si prodiga per gli animali meno fortunati. A Radio Casteddu il primo cittadino Milia spiega:“È un insieme di iniziative, la determinazione di fare degli Orti Urbani a Quartu era già in essere, c’era un regolamento approvato dalla precedente consiliatura, quello che mancava era il mettere a disposizione delle aree e queste le abbiamo messe a disposizione: una bozza di regolamento che la giunta ha licenziatao, dove sono previsti dei bandi per la concessione di spazi comunali e aree. Tra queste troveranno spazio gli Orti Urbani ma non solo: penso a tutti quei cittadini che accudiscono degli animali randagi, come i gatti, potranno sistemare delle aree e poter intervenire.Riguardo gli Orti Urbani, funziona bene in tante altre realtà, anche nel continente italiano: sono dei luoghi importanti perché consentono di riqualificare aree, a volte abbandonate, e soprattutto generano uno spirito di comunità e partecipazione da parte dei cittadini.Si parla spesso di partecipazione dei cittadini e spesso solo parole. Questa invece è una partecipazione fatta, un coinvolgimento concreto e reale che genera un senso di comunità e appartenenza da parte dei cittadini.Per questo crediamo molto a iniziative come queste”.Risentite qui l’intervista del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanuhttps://www.facebook.com/castedduonline/videos/964522497675205/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.