Non indossavano la mascherina: 37 multati tra Sassari e Macomer
Prosegue il monitoraggio del territorio da parte di polizia, carabinieri e finanza

La maascherina va indossata anche all’aperto, se c’è possibilità di contatti ravvicinati

Niente mascherina? Arriva la sanzione. Sono 37 le persone multate negli ultimi due giorni tra Sassari e Macomer. Mercoledì e giovedì la polizia locale di Sassari ha comminato 27 sanzioni. Quasi tutti i multati sono molto giovani. Otto sono stati sanzionati davanti a due istituti superiori della città, altri invece tra i giardini di via Tavolara e piazza Colonnello Serra. Gli agenti hanno contestato non solo il mancato uso delle mascherine, ma anche la formazione di assembramenti.

Undici giovani, dopo alcune segnalazioni da parte dei residenti della zona, sono stati individuati da poliziotti in borghese nei portici di via Quarto e anche per loro è scattata la sanzione da 400 euro ciascuno.

Ieri pomeriggio, a Macomer, nel corso di ulteriori controlli finalizzati al contenimento della diffusione del Covid-19, attuati con l’impiego coordinato di personale di polizia, carabinieri e finanza, sono state sanzionate 10 persone per il mancato utilizzo delle mascherine e il mancato rispetto della distanza interpersonale di un un metro. Nel corso del servizio sono stati controllati anche quattro esercizi pubblici.

Venerdì, 23 ottobre 2020

L'articolo Non indossavano la mascherina: 37 multati tra Sassari e Macomer sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.