La struttura ricettiva non comunicava i nomi alla questura

CAGLIARI. Affittavano le stanze ai clienti e li identificavano tramite immagini inviate sul telefonino, senza verificare di persona l'identità degli ospiti. Due gestori di affittacamere di 29 e 24 anni, entrambi di Oristano, sono stati denunciati. Le indagini della Divisione Polizia Amministrativa sono scattate ad agosto a seguito di un esposto. Sotto i riflettori è finita una struttura extralberghiera che si trova nella zona di San Benedetto a Cagliari. Secondo quanto accertato dagli specialisti della Questura l'attività di affittacamere veniva svolta senza comunicare alla Questura, entro le 24 ore successive all'arrivo, le generalità delle persone alloggiate. In particolare, gli agenti hanno riscontrato che l'identificazione dei clienti avveniva esclusivamente tramite invio dei documenti via whatsapp. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.