(ANSA) - LA MADDALENA, 13 AGO - Quarantasei multe per complessivi 50mila euro. È il bilancio dei controlli effettuati nelle ultime 24 ore dalla Guardia costiera di La Maddalena per frenare il fenomeno del noleggio abusivo di imbarcazioni o l'utilizzo di barche non autorizzate per il trasporto passeggeri. In azione sono entrati sia i battelli che le motovedette della Capitaneria che hanno passato al setaccio tutta l'area.
    "Molteplici gli illeciti rilevati - spiegano dalla Guardia costiera - dal superamento del numero massimo di passeggeri trasportabili, alla mancanza delle dotazioni di sicurezza da tenere a bordo, dall'assenza dei permessi rilasciati dall'Ente Parco nazionale per poter operare nell'Arcipelago alle mancate preventive comunicazioni, relative al cosiddetto noleggio occasionale, da inviare alla Capitaneria".
    Alcune imbarcazioni effettuavano vere e proprie attività di noleggio abusivo, visto che erano destinate ad altri usi. Al termine dei controlli sono scattate le 46 sanzioni. Dall'inizio della stagione estiva sono state complessivamente contestate 120 sanzioni amministrative per un importo superiore a 120 mila euro. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.