Noce di mare, a rischio anche le lagune oristanesi: interrogazione di Cadeddu
Il parlamentare del movimento 5 stelle chiede soluzioni a supporto dei pescatori danneggiati

Luciano Cadeddu

Una interrogazione al ministero dell’Ambiente perché cerchi soluzioni a supporto dei pescatori danneggiati dalla “noce di mare”, anche nelle lagune oristanesi è stata presentata questa mattina in aula a Montecitorio dal parlamentare del movimento 5 stelle, Luciano Cadeddu.

“Negli ultimi anni nel Mar Mediterraneo si è manifestata in misura sempre maggiore la presenza della specie molto invasiva, che per la sua pericolosità è compresa nella lista delle prime 100 specie invasive a livello mondiale”, commenta Cadeddu. “In particolare è stata trovata in diverse lagune italiane come Orbetello, Grado, Marano e le Lagune Oristanesi e la Laguna di Venezia”.

Proprio dal ministero dell’Ambiente è in fase di valutazione l’ipotesi di richiesta all’Unione europea per inserire la noce di mare nell’elenco delle specie esotiche invasive e si pensa anche ad un tavolo congiunto con il ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, al fine di trovare soluzioni.

“Mi auguro che ogni decisione volta a trovare un rimedio a questa decisione possa avvenire nel minor tempo possibile”, spiega il parlamentare di Uras, facendo riferimento alla all’interrogazione sulla medesima questione presentata dal collega eurodeputato Ignazio Corrao per la quale “la Commissione europea lo scorso mese di febbraio ha affermato di essere a conoscenza della comparsa e diffusione della noce di mare nel Mediterraneo e negli altri mari europei, nonché del suo potenziale impatto sugli stock ittici e sugli ecosistemi marini, confermando inoltre la disponibilità per un sostegno finanziario”.

“Abbiamo visto i danni che la noce di mare ha fatto nell’Adriatico, nelle Lagune oristanesi e conosciamo quanto accaduto in passato nel Mar Nero e quindi non c’è tempo da perdere, conclude Cadeddu. “Dobbiamo lavorare per tutelare sia i pescatori, sia il nostro ecosistema, e per questo è necessario un intervento comunitario, in modo da trovare delle soluzioni comuni contro questa specie così dannosa”.

Martedì, 27 ottobre 2020

L'articolo Noce di mare, a rischio anche le lagune oristanesi: interrogazione di Cadeddu sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.