Area di frequenti raid jihadisti, oltre 300 morti da inizio anno

(ANSA) - NIAMEY, 25 MAR - Oggi 11 persone sono state uccise nell'ovest del Niger, area di frequenti attacchi jihadisti.

Uomini armati in moto hanno attaccato tre villaggi al confine con il Mali, come hanno detto i funzionari locali.

"Gli aggressori sono arrivati su diverse motociclette alle 17.00 circa, uccidendo tre persone a Zibane-Koira Zeno, un'altra a Zibane Koira-Tegui e altre sette a Gadabo, con una persona ferita", ha detto all'agenzia Afp un funzionario che ha chiesto l'anonimato. Una fonte vicina a uno dei capi dei villaggi ha confermato il bilancio delle vittime risultante dal triplo attacco, l'ultimo di una serie di raid che hanno provocato oltre 300 morti dall'inizio dell'anno. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.