Salvatore Deidda, Fratelli d’Italia, a Radio Casteddu: “Purtroppo il governo ha appena annunciato il nuovo dpcm dove nessuna restrizione verrà tolta. Le previsioni non sono per niente buone, quindi sono confermate tutte le chiusure perché hanno paura di queste varianti e confermeranno tutte le restrizioni. Noi abbiamo fortemente contestato Speranza, siamo stati gli unici, hanno promesso nuovi Ristori e abbiamo sottolineato che non bastano più ma bisogna parlare di veri e propri risarcimenti. Aspettiamo comunque il dpcm annunciato per il prossimo 6 marzo”.

“Noi abbiamo chiesto di rendere pubblici i verbali del comitato tecnico scientifico e chiarire i criteri con i quali una regione può diventare gialla, bianca, arancione e abbiamo contestato l’operato del comitato. Chiediamo trasparenza, vogliamo tutti i verbali pubblicati e vogliamo chiedere come mai siamo allo stesso punto di un anno fa”.

Quindi la zona bianca non esisterà più? “Si giustificheranno con la presenza di questo pericolo delle varianti che noi non sottovalutiamo assolutamente, ma chiediamo come mai ancora oggi non ci siano i controlli negli aeroporti; il virus viaggia, in Sardegna stiamo cercando, con sacrificio, di ritornare a una vita normale: accettino una proposta di prevedere test obbligatori come la tratta Roma-Milano”.

 

Risentite qui l’intervista a Salvatore Deidda del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu

https://www.facebook.com/castedduonline/videos

/2892620891025703/

e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

L'articolo Niente zona bianca in Sardegna, Deidda conferma: “Il governo non accetta allentamenti” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.