Niente lutto cittadino. Per Daniele Ulver il piccolo di 15 mesi travolto e ucciso sulle strisce pedonali in via Cadello non ci sarà nulla di formale. La decisione è del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu, in accordo con la famiglia del bimbo.
“Nel rispetto della famiglia, con la quale sono in stretto contatto – e per loro espressa volontà – faccio un appello pubblico rivolto ai cittadini e alla stampa: non verranno date comunicazioni sul funerale, non verrà indetto il lutto cittadino. E nulla di formale sarà organizzato, nulla sarà celebrato sotto i riflettori di tv, giornali e radio”, ha dichiarato Truzzu, “siamo tutti già racchiusi nel lutto, e nessuno lo è più della famiglia, ma certamente non mancherà la nostra vicinanza a coloro che hanno amato Daniele. Vi chiedo come gesto d’amore più grande, di rispettare la riservatezza della quale necessitano e che hanno supplicato, rimanendo solidali nel silenzio e uniti a loro nell’immenso dolore. Ciao Daniele. Da tutti noi. Da tutta la città”. 

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.