Niente baracche e giochi per la festa della Madonna d’Itria a Villamar: l’evento tanto atteso e seguito e che ogni anno richiama centinaia di persone si svolgerà in tono minore “per rispetto della salute dei cittadini”.Considerate le restrizioni a causa della pandemia Corona Virus-19 che possono mettere a rischio la salute di ogni singolo cittadino e che in questo momento sono aggravate dai casi di contagio che si sono diffusi in uno dei paesi vicini, nonché dalla ripresa dei casi a livello nazionale e regionale, il sindaco Fernando Cuccu ha optato per alcune restrizioni.In linea con le decisioni già prese dal Comitato per non svolgere spettacoli e festeggiamenti civili, l’amministrazione comunale condividendo la preoccupazione di tutti i cittadini ha deciso di non autorizzare né baracche e né giochi, compresi gli spettacoli viaggianti, affinché il livello di assembramento sia il minimo possibile.“Ciò non vuol dire che tutti i rischi siano evitati – spiega il primo cittadino – perché anche per le processioni, le messe ed i fuochi previsti nel programma bisogna assumere tutti gli accorgimenti necessari affinché le iniziative vengano portate avanti con sicurezza”. Un ringraziamento speciale è rivolto a tutte le associazioni e le organizzazioni partecipanti, insieme ai dipendenti comunali ed alle forze dell’ordine “che saranno impegnate nella gestione della festa per la preziosa opera che stanno già svolgendo e che svolgeranno nel corso dei giorni della B.V. d’Itria per fare in modo che tutti cittadini abbiano un maggior grado di sicurezza e tranquillità”. Infine, un invito alla cittadinanza, con la speranza che nel prossimo futuro si possa festeggiare allo stesso modo degli anni passati:” richiedo fortemente, nell’interesse generale del paese, un forte grado di responsabilità nel rispettare tutte le indicazioni che verranno loro date ed in modo particolare il distanziamento interpersonale, le mascherine ed il lavaggio frequente delle mani” .

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.