L’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu, è intervenuto oggi in audizione alla VI Commissione del consiglio regionale per riferire sullo stato della diabetologia in Sardegna.

L’esponente della giunta Solinas ha confermato l’inserimento nella finanziaria (che a breve inizierà il proprio iter in Consiglio) delle risorse che consentiranno la prescrizione e la distribuzione dei sensori da braccio per la misurazione istantanea della glicemia, senza puntura, a 24mila pazienti diabetici insulinici in terapia multiniettiva assistiti dal sistema sanitario della Sardegna. “Abbiamo mantenuto la promessa fatta ai tanti pazienti diabetici dell’Isola, dopo un lungo e costruttivo confronto con le associazioni”, dichiara l’assessore regionale della Sanità. “La Sardegna – conclude Nieddu – è una regione dove il diabete registra un tasso di incidenza altissimo, soprattutto fra i giovani. La nostra priorità è e sarà sempre quella di fornire a tutti i cittadini le cure e l’assistenza migliori”.

L'articolo Nieddu: “Presto i sensori da braccio per 24 mila diabetici sardi” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.