L'aggressione a fine turno all'inceneritore comunale

(ANSA) - MILANO, 14 MAR - Un netturbino di 40 anni è stato arrestato dalla polizia, ieri sera, a Milano, dopo aver accoltellato un collega durante una lite.

E' accaduto intorno alle 23 (ma si è saputo stamani) alla fine di un turno di lavoro presso l'inceneritore comunale di via Silla, nella periferia Ovest della città. Per motivi ancora da chiarire, ma probabilmente per questioni maturate durante l'attività lavorativa al'Amsa, il 40enne ha accoltellato l'altro al petto. Il ferito, un 38enne, al quale il fendente al petto ha causato la perforazione di un polmone e la lesione di un'arteria, non si troverebbe fortunatamente in pericolo di vita. Al momento è ricoverato in prognosi riservata alla Clinica Sant'Ambrogio a Milano.

L'aggressore è stato posto agli arresti domiciliari, con l'ipotesi di tentato omicidio. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.