Musica, libri, teatro e cinema in piazza con “Bauladu è Cultura”
Tra gli appuntamenti estivi anche il chitarrista Marino De Rosas per Dromos Festival

Dal cinema alla letteratura, dal teatro alla musica: a Bauladu la cultura fa vivere strade e piazze. Sono tanti gli appuntamenti con “Bauladu è Cultura” in programma per la stagione estiva.

Il cuore del cartellone è il cinema, con le diverse proiezioni cinematografiche nello spazio antistante il centro civico culturale. Si inizierà con “Hammamet” di Gianni Amelio, venerdì 17 luglio; a seguire “Il piccolo principe” di Mark Osborne, il 24 luglio; “La stoffa dei sogni” di Gianfranco Cabiddu, il 30 luglio; e infine “Piccole donne” di Greta Gerwig, il 20 agosto.

Si rinnova inoltre la collaborazione con Dromos Festival, che il 6 agosto ospita nella piazza principale del paese il concerto del chitarrista gallurese Marino De Rosas. Decano della musica sarda, considerato il più importante esponente isolano della chitarra classica contemporanea, proporrà brani dall’album “Intrinada”. Lo spettacolo è accompagnato dalla performance di videomappig di Massimo Dasara, mentre ad aprire l’evento “Maudits”, progetto solista di Alessandro Di Felice.

Da cinema e musica ci si sposterà sulla letteratura. Il 18 agosto riflettori puntati su Corte Atza, con l’opera “Oltre la notte” dello scrittore Piero Marongiu. Dialoga con l’autore la giornalista Arianna Desogus.

A chiudere il calendario due anteprime del festival di letteratura “Ananti de sa Ziminera”, con lo spettacolo teatrale “Gramsci spiegato a mia figlia” di Paolo Floris (musiche di Luca Cadeddu Palmas), in programma per il 27 agosto, e l’evento “Oltre l’estate – Bauladu è Cultura”, che si terrà il 6 settembre nel parco comunale di Tzinnuri.

Chiara Palmas

“Bauladu negli ultimi anni si è contraddistinta per una programmazione culturale di qualità”, dice l’assessore Chiara Palmas. “Si cerca di far vivere in maniera intelligente le strade e le piazze del paese, creare occasioni di incontro, di confronto e di rrescita sociale, oltre che rafforzare l’immagine della comunità. Come amministrazione crediamo sia importante proseguire su questa strada”.

Per tutte le iniziative in programma la partecipazione è gratuita. Per il concerto di Marino De Rosas è necessaria la prenotazione telefonica (320.4309503) oppure rivolgendosi all’Ufficio relazioni con il pubblico del comune di Bauladu.

Per tutti gli eventi, nel rispetto delle misure di sicurezza anti-Covid, il numero di posti dovrà essere limitato. È prevista inoltre la rilevazione della temperatura corporea con un termo-scanner e la verifica dell’utilizzo della mascherina protettiva.

 

Lunedì, 13 luglio 2020

L'articolo Musica, libri, teatro e cinema in piazza con “Bauladu è Cultura” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.