Festival Bosa Antica 2022

Bosa

Concerto di apertura venerdì 8 luglio nel chiostro del Carmelo

Fra concerti di mezzanotte ed una evocazione storica dell’800, le esibizioni degli allievi delle masterclass e quelle di grandi interpreti della musica da camera, ecco l’edizione 2022 di Bosa Antica, Festival internazionale in programma da venerdì 8 a domenica 17 luglio fra chiostri, chiese, musei e spazi all’aperto. Organizza l’Associazione InterArters, con la direzione artistica di Jana Bitti e il sostegno di Comune di Bosa, Regione Sardegna e Fondazione di Sardegna (oltre a diversi partner e sponsor).

Venerdì 8 luglio (alle 21) il chiostro del Carmelo ospiterà il concerto di apertura di questa quindicesima edizione: l’ensemble “Bosa Antica” composto da Jana Bitti al flauto, Calogero Sportato alla tiorba e chitarra spagnola, Daniele Cernuto alla viola da gamba e Luca Virgilio al clavicembalo eseguirà “Antonio Stuzzichi Napolitano: le sonate per flauto e continuo”.

Sabato 9 luglio, stessa sede e stesso orario per il violoncello di Matilda Colliard e il pianoforte di Francesco Maria Moncher, che accompagneranno il pubblico in un viaggio alla scoperta della “Evoluzione della sonata dal classicismo al tardo romanticismo”.

Il primo weekend del festival si chiuderà domenica 10 sempre al chiostro e sempre alle ore 21 con il pianista Giulio Biddau in “En souvenir de Aldo”.

Lunedì 11 luglio è in programma un doppio appuntamento: alle 21, al chiostro del Carmelo, “L’arte dell’arco” sarà declinata in musica a cura di Agnieszka Marucha (violino) e Giulio Biddau (pianoforte). Alle 23.30 la “Corte de intro” farà da scenario all’attesissimo e suggestivo concerto di mezzanotte, happening degli allievi della masterclass di violino.

Doppio appuntamento anche martedì 12 luglio: le classi di violino, pianoforte e canto saranno protagoniste del concerto dei migliori allievi delle masterclass (ore 18.30, chiostro del Carmelo). A partire dalle 21 e sino alle 23 invece, presso il museo Casa Deriu, l’associazione Itinerari nel tempo – con la partecipazione di Jana Bitti al flauto e Daniele Barca alla chitarra – proporrà una evocazione storica dell’800 che fonderà luoghi, spazi e sentimenti in un percorso a ritroso nel tempo.

Mercoledì 13 luglio, la chiesa di San Pietro (alle 21) sarà teatro dell’esibizione dell’ensemble Bosa Antica – guest star Ivan Barbagia, violino e maestro concertatore – impegnato nei “Concerti per due violini e orchestra d’archi”.

Giovedì 14 si comincia alle 21.30 al chiostro dei Cappuccini con il concerto del coro del Teatro Lirico di Cagliari, per proseguire poi al ristorante Riviera in via Santa Giusta con il concerto di mezzanotte lungo Temo affidato all’arpa di Elena Manunza.

Venerdì 15 la voce di Zaira Zingone e il pianoforte e fisarmonica di Graziano Solinas renderanno un “Omaggio a Gianni Rodari” (ore 21, chiostro del Carmelo).

Sabato 16 luglio, ancora al chiostro del Carmelo e ancora alle 21, riflettori puntati su Riccardo Giani al flauto e Francesca Carta al pianoforte.

Chiusura in grande stile domenica 17 luglio. Alle 19 al chiostro dei Cappuccini i due concerti di Ensemble per la direzione di Alessandra Manca (ensemble di flauto) e di Jana Bitti (ensemble di arpe). Alle 21.30, chiostro del Carmelo, il “Premio Bosa Antica”: concerto finale dei migliori allievi delle masterclass per le classi di arpa, flauto, pianoforte e violino.

Martedì, 5 luglio 2022

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.