“Muri di Sardegna”, dal 20 agosto in libreria la guida sui murales
L’opera sulla street art è stata realizzata anche col sostegno del Comune di San Nicolò d’Arcidano

La copertina di “Muri di Sardegna”

La Sardegna non è solo sinonimo di coste incantevoli, natura incontaminata, archeologia e arte. Nelle principali città e nei piccoli centri spiccano opere d’arte urbana sulle pareti delle abitazioni e degli edifici pubblici. “Muri di Sardegna” cataloga tutti i murales sardi in un manuale di 424 pagine a cura dell’associazione culturale Asteras. L’opera, edita da Dario Flaccovio Editore, sarà in libreria da giovedì 20 agosto, al prezzo di 24 euro.

“Muri di Sardegna” offre al viaggiatore uno strumento utile per la ricerca e la comprensione degli elementi più emblematici: dai rinomati murales di Orgosolo e di San Sperate, alla nuova street art di San Gavino Monreale, dagli anni Sessanta del Novecento sino agli anni Duemila. Il libro è una guida pratica da portare in viaggio, oltre che un piccolo atlante iconografico dei sentimenti, delle visioni e delle speranze di un popolo.

L’associazione culturale Asteras ha sede a Cagliari e opera in Sardegna nell’ambito dei beni culturali e delle arti visive. È composta da storici dell’arte e da fotografi che hanno un consolidato percorso lavorativo nel settore. Tre le sue principali attività, promuove la divulgazione dei contenuti e delle forme dell’arte contemporanea sul territorio nazionale e internazionale.

Il progetto “Muri di Sardegna” è stato realizzato anche grazie al sostegno dei Comuni di San Nicolò d’Arcidano, Capoterra, San Sperate, Escolca e Silius, e col patrocinio dei Comuni di Guspini, Nuoro e Cagliari.

Lunedì, 17 agosto 2020

L'articolo “Muri di Sardegna”, dal 20 agosto in libreria la guida sui murales sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.