Pierluigi Mannino, Fratelli d’Italia, a Radio Casteddu espone la posizione del comune di Cagliari riguardo le nuove norme riguardo al piano acustico: “Stiamo analizzando la situazione per far coesistere entrambe le posizioni. I residenti hanno diritto di avere un giusto riposo e i ristoratori di poter operare in tranquillità. Stiamo valutando anche altre opzioni come la possibilità di fare degli gli interventi attivi come le barriere antirumore, i teli fonoassorbenti. C’è da precisare che il piano è stato fatto in base ai rilievi fonometrici del 2016, l’80% del rumore è causato dal traffico e bisogna capire quanto incide, come le normali attività e il resto del rumore. Cercheremo di trovare la soluzione migliore possibile. È importante che si facciano tutte le azioni per attutire il rumore con gli interventi e poi si potrà parlare di orari. Soprattutto in estate si dovrà avere un po’ di tolleranza, gran parte del caos non arriva dalle attività ma da tutto ciò che vive intorno”.“In estate ci sono problemi anche in altre zone legati al chiacchiericcio nelle vie e nelle piazze, tutto questo dovrà essere accompagnato dal giusto controllo. Io”, precisa Mannino, “sono per una città policentrica, che non concentra tutto in un unico luogo, perché altrimenti si crea confusione e causa problemi: si dovranno trovare delle soluzioni”.Risentite qui l’intervista a Pierluigi Manninodel direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanuhttps://www.facebook.com/castedduonline/videos/553977572225633/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.