Terralba

Il drammatico incidente stradale questo pomeriggio nel Terralbese

Un morto e due feriti gravi. È il drammatico bilancio di un incidente stradale avvenuto nel pomeriggio tra Terralba e San Nicolò d’Arcidano.

La vittima è un uomo di 88 anni di Terralba, Salvatore Pianu, ex agricoltore. Era alla guida di una Citroën Saxo, urtata con violenza da una moto Agusta guidata  da F. I., 43 anni di Guspini. Ferita anche una donna, R. L. 36 anni, di Villacidro, che viaggiava sulla moto.

Pianu è morto sul luogo dell’incidente:  inutili sono stati i soccorsi.  Il centauro, invece,  è stato trasferito con l’elisoccorso all’ospedale Brotzu di Cagliari, mentre la donna è ricoverata all’ospedale San Martino di Oristano.

L’incidente è accaduto prima delle 17 all’uscita di Terralba, sulla Statale 126 che collega con San Nicolò d’Arcidano.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti il 118, i carabinieri di Terralba, i vigili del fuoco di Oristano e le squadre dell’Anas.

Il traffico lungo la 126  ha subito rallentamenti, perché all’altezza del km 106, dove si è verificato il drammatico incidente, si è reso necessario attivare un senso unico alternato.

Domenica, 23 gennaio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.