Oristano

La donna ha cessato di vivere nell’ospedale di Sassari, dov’era ricoverata

E’ morta la veterinaria originaria di San Vero Milis,  Marina Lutzu, 67 anni, rimasta gravemente ferita dopo essere stata investita a Oristano, lo scorso 19 ottobre, da un bus dell’Arst, lungo la via Cagliari, di fronte ai palazzi Saia.

La donna ha cessato di vivere nell’ospedale di Sassari, dov’era stata trasferita in elicottero, poche ore dopo il gravisssimo incidente.

Da subito le sue condizioni di salute erano parse disperate.

Marina Lutzu era stata sottoposta a un intervento chirurgico e mantenuta in coma farmacologico.

La sua vicenda aveva destato grande  commozione.

Questa sera la notizia del decesso, avvenuta poco dopo le 17 nell’ospedale di Sassari.

La salma è al momento a disposizione della magistratura.

Venerdì, 13 novembre 2021

 

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.