Monserrato. Ragazzini scatenati in sella alle biciclette o a bordo dei monopattini in piazza del Redentore: più controlli e divieti in difesa dei nonnini che decidono di trascorrere qualche ora all’aria aperta. “Purtroppo capita un po’ in tutte le città, i ragazzi oggi giorno sono un po’ annoiati, un po’ demoralizzati per questa situazione generale però è impensabile che si verifichino situazioni in cui i ragazzi, con le biciclette, diano fastidio alle persone o decidano di passare anche nei giardinetti” spiega il primo cittadino Tomaso Locci. “Stiamo predisponendo ulteriori controlli, la piazza in realtà aveva già dei divieti e adesso predisporremmo dei cartelli e maggiore controllo, perché la prima cosa è il rispetto verso tutti.La via del Redentore è quasi sempre presidiata da persone di una certa età che hanno paura di essere accidentalmente colpiti dalle biciclette. Invitiamo i ragazzi e tutti i cittadini a stare attenti, a non utilizzare in maniera scellerata questi strumenti, di rispettare il prossimo e soprattutto le persone anziane che hanno deciso di stare nelle nostre piazze e passare qualche ora all’aperto”.“Ho aperto una discussione – comunica Saverio De Roma, Presidente della Commissione Viabilità e traffico e sicurezza urbana, in merito alle varie segnalazioni ricevute da più cittadini già da tempo, per una situazione che si sta creando e che vede coinvolti vari ragazzi che corrono con le loro biciclette nei giardinetti vecchi di Via del Redentore, mettendo in pericolo le passeggiate delle persone sfrecciandogli accanto. L’amministrazione Tomaso Locci già da mesi sta lavorando in merito a queste segnalazioni che ci sono pervenute, dove da qualche settimana, grazie alla collaborazione del Comandante della Polizia Locale  Massimiliano Zurru, è presente un agente per contrastare questo fenomeno. Si pensa inoltre a una ordinanza, al posizionamento di cartelli, che vietano la circolazione ai velocipedi ed ai monopattini nella piazza e, qualora non verrà rispettata l’ordinanza, verranno multati in merito all’art.182 del cds”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.