Monserrato – “Con piacevole sorpresa mi sono ritrovata il secondo ristoro: sono rimasta colpita da questo gesto”. Claudia Melosu, parrucchiera: “Fiera di aver aperto la mia attività nel comune di Monserrato”. Pochi mesi prima che il covid-19 cambiasse vita e abitudini di tutti, Claudia ha aperto la sua attività. Ha potuto lavorare per nemmeno due mesi perché da marzo 2020, come tanti altri settori, anche il suo ha subito le restrizioni lavorative imposte dal governo nazionale.  Il contributo di 600 euro versato dal comune, con fondi di bilancio, quindi, è stato ben accolto dalle decine di partita Iva che, come Claudia Melosu, in questi giorni hanno trovato nel proprio conto corrente.  “Ho presentato la richiesta al comune di Monserrato in seguito alla chiusura della mia attività nel 2020 e ed è arrivato, in questi giorni, con piacevole sorpresa, il secondo versamento, nonostante io non avessi fatto altra richiesta: devo dire sono rimasta colpita da questo gesto. Fiera di aver aperto la mia attività nel comune di Monserrato e ringrazio il sindaco Tomaso Locci e tutta l’amministrazione comunale”.“Io tra l’altro ho aperto a dicembre 2019, poco prima della pandemia, e per me non è stato facile perché dopo un mese e mezzo ho dovuto chiudere. Quindi questo contributo è importante”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.