Monserrato, la disperazione di Toto Pauciulo: “Circolo chiuso dai vigili urbani, Locci aiutami”

“Appena ho aperto, dopo tre minuti la visita dei vigili urbani”. È furioso Toto Pauciulo, titolare del Medioevo in via Riu Mortu a Monserrato: all’improvviso, l’imprenditore, molto conosciuto in città, ha iniziato una diretta Facebook durata quasi trenta minuti, documentando la visita di alcuni agenti della polizia Locale in quello che è “il mio circolo ricreativo, era chiuso da due mesi. Ho pulito tutto, sanificato tutto e avevo già sei soci”. Durante il filmato si vedono gli agenti che chiedono tutta una serie di informazioni al ragazzo che è alla cassa, anche alcuni codici: “Tomaso, tu mi conosci da trent’anni, guarda questo video, avevo aperto solo da due minuti”, urla Pauciulo. Poi, i vigili vanno via e, contattato da Casteddu Online, spiega: “So che a Cagliari tanti circoli hanno già aperto, perchè qui a Monserrato no? Forse ho sbagliato, devo capire dal mio commercialista se, da decreto, la riapertura è possibile solo dal venticinque maggio”.

Un caso che sembra essere una “fotocopia” di quanto accaduto ad un’altra monserratina titolare di un circolo privato, Rita Aru. La polizia Locale aveva fatto notare cche “i circoli, quali luogo di ritrovo per motivi ricreativi o culturali, rimangono vietati fino alla definizione di linee guida così come previste dal DL 33/2020. Si rappresenta altresì – spiega il Comandante della Polizia Municipale di Monserrato Massimiliano Zurru – che ai sensi della lettera z) art.1 del DPCM 17 / 5/2020 sono sospese le attività di centri culturali e sociali. Al riguardo non vi è ancora una specifica disciplina, che ne preveda la riapertura, della regione Sardegna”.

L'articolo Monserrato, la disperazione di Toto Pauciulo: “Circolo chiuso dai vigili urbani, Locci aiutami” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie