Il gesto, doppio, commovente. Il marito, trapiantato, muore. I vicini organizzano una raccolta fondi per la vedova, e lei gira tutti i soldi alla onlus Prometeo di Pino Argiolas. Che, a sua volta, li dona tutti alla casa Lions: “Serviranno per assistere i trapiantati meno fortunati bisognosi di aiuto”Un gesto che riscalda sicuramente gli animi, soldi raccolti in memoria di un uomo scomparso che saranno utilizzati per aiutare chi sta ancora battagliando in attesa di un trapianto. Arriva da Monserrato la bella storia di solidarietà: qualche mese fa un trapiantato è scomparso e i suoi vicini, per aiutare la moglie, hanno organizzato una raccolta fondi, riuscendo a racimolare 400 euro. Quei soldi, però, non sono rimasti nelle mani della vedova, che ha deciso di donarli alla onlus Prometeo di Pino Argiolas, realtà che da tanti anni si batte per i diritti di chi è in attesa o ha già ricevuto un fegato o un polmone nuovo. A raccontare il commovente gesto è lo stesso Argiolas: “La moglie di un trapiantato di Monserrato deceduto qualche mese fa, ci ha chiamati per farci avere una donazione di 400 euro, raccolti dai vicini di casa in ricordo di suo marito”. E la stessa onlus ha deciso di girare ogni singolo centesimo alla casa Lions di Cagliari.“Abbiamo chiesto ai dirigenti della casa Lions di destinarlo ai trapiantati meno fortunato che vengono assistiti nella struttura di Cagliari”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.