Monserrato – Scendono a 47 i positivi al covid-19 in città, “nessun ospedalizzato” comunica il sindaco Tomaso Locci. Le prossime settimane anche Monserrato parteciperà allo screening della popolazione promosso dalla Regione Sardegna. “Oggi si è svolta una riunione con l’Ats, ringraziamo la Regione per questa opportunità che viene data anche al nostro comune. Si sta decidendo la location che, penso, sarà nella palestra dell’ex aeroporto militare, nel Comparto 8”.Lo screening si svolgerà, forse, la seconda settimana di marzo. “Noi siamo contenti perché  abbiamo già fatto uno screening per conto nostro e che ha ottenuto dei buonissimi risultati; ora siamo scesi a 47 contagiati, nessun ospedalizzato, quindi da 170 positivi, nel giro di 3-4 mesi, siamo scesi a 47. Un buonissimo risultato per Monserrato e si spera che questo trend positivo di negatività possa confermarsi”. Monserrato è uno dei centri dell’hinterland cagliaritano che  si è saputo proteggere meglio grazie anche alle ordinanze emesse per il contrasto alla diffusione del coronavirus.  “Quando mi sono accorto che stavano aumentando i casi, ho subito adottato delle ulteriori ristrezioni, come quelle nei mercati, nel cimitero, la chiusura anticipata dei tabacchini. Insomma, chiusure di attività che hanno fatto sì che ci fosse una diminuzione dei contagi”.Essenziali anche le sanificazioni degli spazi pubblici: “La prossima settimana, sicuramente, si procederà ad un’altra sanificazione delle piazze, dei luoghi pubblici. Non ho mai smesso, le ho effettuate costantemente, almeno una volta al mese”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.