Monserrato –  Decine di nuovi parcheggi, nuovi sensi di marcia e aree verdi attrezzate per svolgere l’attività sportiva in totale sicurezza. Il sindaco Tomaso Locci: “Stiamo creando isole di 50 parcheggi a zona e in pochi anni riusciremo a risolvere questo problema che agevolerà  anche il commercio delle attività cittadine”. Una carenza cronica quella dei parcheggi a Monserrato che, in pochi anni, l’amministrazione comunale ha intenzione di colmare creando varie zone, dislocate in città, dove ricavare circa 50   parcheggi in ognuna di loro. Il piano del riassetto è già partito e comprende nel progetto nuovi sensi unici, finalizzati alla sicurezza dei residenti e dei cittadini che percorrono le arterie. “In via Casteldoria – spiega il primo cittadino abbiamo creato 55 parcheggi con il cambio del senso di marcia. Abbiamo riqualificato le strade subito dopo e gli interventi sono proseguiti  con la segnaletica, i passaggi pedonali: un riassetto delle strade, insomma, che in 30 anni non avevano neanche una striscia e la sosta parcheggio. Stiamo riordinando la città”. Nell’ambito della sicurezza stradale e sulla scorta di una raccolta e valutazione dei dati desunti dai flussi di traffico che interessano alcuni assi vari di collegamento del centro con i comuni limitrofi, si è prefisso di perseguire i seguenti obiettivi: il miglioramento delle condizioni di circolazione di sicurezza stradale, la riduzione dell’inquinamento atmosferico ed acustico da raggiungere con provvedimenti in accordo con gli strumenti urbanistici e nel rispetto dei valori ambientali, il miglioramento della mobilità veicolare e pedonale a tutela delle categorie più deboli. E ancora: l’abbattimento delle velocità spesso in contrasto con i limiti previgenti, causa generale di sinistri stradali e situazioni di pericolo per le persone, l’eliminazione delle criticità in modo particolare nelle aree di intersezione ad alta pericolosità. Un progetto importante e tanto atteso dai cittadini e a breve una ulteriore novità: “Un altro parcheggio che sarà quello del comune proprio in via San Lorenzo. Ho fatto una progettazione e partiranno finalmente i lavori e riusciremo a suddividere l’area interna dei parcheggi. Ci saranno circa 10 posti auto destinati cittadini: piano piano in ogni zona stiamo cercando di ricavare parcheggi”.Le novità in atto nella cittadina dell’hinterland cagliaritano sono frutto della stretta collaborazione con la polizia municipale, guidata dal comandante Massimiliano Zurru, e la commissione sicurezza. Il presidente Saverio De Roma spiega: “Sarà una modifica in un senso di marcia, entrando da Via G.Marconi ed uscire in Via A.Volta, per mettere in sicurezza i cittadini che vivono in quella zona, effettuando più parcheggi, e togliere quel caviglio di pericolo dove c’erano due punti pericolosi essendo una strada a doppio senso e potevano essere un pericolo per le varie collusioni tra veicoli, ma soprattutto, dato che alle spalle c’è il nuovo parco, una scelta anche per mettere in sicurezza per chi lo frequenterà”. Non solo parcheggi e sensi unici, infatti: nuovi parchi a disposizione di tutti: “A breve verranno aperti tutti quei parchi che abbiamo realizzato in via Volta e Porto Botte. Ci sarà anche un campo da basket e opere di riqualificazione ambientale e sportiva e, comunque, sociale. Tutto l’insieme porterà dignità a tutte le zone interessate”. Nei nuovi parchi, giochi, panchine e tanto verde garantiranno spazi all’aperto all’aperto dove poter sostare e i bambini giocare in totale sicurezza. È garantito infatti anche il sistema di videosorveglianza. Nello specifico, tra le aree e vie interessate nella disciplina della circolazione  sono presenti Piazza Teodosio, vie Casteldoria, Rubicone Eutropio e Quinto Fabio Massimo, tratto compreso tra via San Gottardo e via Floro Lucio Anneo. 

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.