Monserrato – Una città affranta dal dolore per la scomparsa del giovane Nicola. Questo pomeriggio alle 16, presso la parrocchia S.G.B. De La Salle, l’ultimo saluto al ventunenne deceduto in seguito a un incidente stradale avvenuto domenica in via Crasso. Cordoglio da parte di tutta l’amministrazione comunale, “una giovane vita spezzata, un dramma che colpisce l’intera comunità monserratina. Ci stringiamo attorno ai genitori – comunica il sindaco Tomaso Locci – e alla famiglia in un abbraccio virtuale e ci uniamo al loro immenso dolore nella preghiera che possano trovare le forze per andare avanti. Ciao Nicola, riposa in pace”. “Sono dinamiche che possono accadere in tutte le città – spiega il sindaco a Radio CASTEDDU – siamo vicini come amministrazione e vorremmo manifestare la nostra solidarietà perché non si può perdere la vita a 21”. In questi due giorni è stato evidenziato dai cittadini che in via Crasso mancano i marciapiedi e le automobili possono parcheggiare in entrambi i lati della carreggiata: “Il problema è che da vent’anni non venivano effettuati dei lavori per strade e marciapiedi, per via Crasso andrebbe tolta una corsia, andrebbero tolti dei parcheggi, si è sempre valutato ma si scontra con il fatto che, durante le precedenti amministrazioni, sono stati tolti dei parcheggi e, se vado a togliere parcheggi da un lato di via Crasso, si creano ulteriori problemi. Noi stiamo cercando di fare un piano dove poter limitare anche il passaggio di certe auto, ma non vorrei neanche arrivare come hanno fatto le vecchie amministrazioni dove tutto il flusso delle macchine andava fuori dal nostro centro abitato.  Dobbiamo attrarre i cittadini, eventuali nuovi compratori, investitori. Stiamo attuando un piano, già partito dal 2016 dove noi, ogni anno, spendiamo non meno di 500 mila euro per mettere a posto strade e marciapiedi, abbattere le barriere architettoniche. Alcune arterie sono un po’ vecchie, i mezzi sono cambiati tantissimo e hanno delle potenzialità importanti come le moto e le macchine che hanno anche una cilindrata di un certo livello e, molto spesso spesso, la disattenzione può comportare eventi di tal genere. Noi siamo molto dispiaciuti perché oltretutto era un ragazzo giovanissimo e chi è che non ha fatto qualche distrazione da giovane? Il problema è che non è andata bene purtroppo questa volta.Siamo costernati per questo, poteva succedere in via Crasso come in altre strade. C’è un problema di città di Monserrato che negli anni non ha fatto nulla per migliorare sia l’aspetto della manutenzione delle strade che della fluidità del traffico e stiamo provvedendo a questo”. Un piano per migliorare la viabilità in città, quindi, intrapreso dalla giunta Locci e che, sinora, ha interessato già diverse importanti vie. Ma i lavori non bastano, occorre innanzitutto rispettare le regole del codice stradale, adottare sempre la massima prudenza quando si è alla guida. Consigli non superflui, ma sempre importanti da ricordare. Risentite qui l’intervista a Tomaso Locci del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu https://www.facebook.com/castedduonline/videos/122906769819817/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.