È indagata per omicidio stradale la conducente dell’auto, una donna di 40 anni, con cui si è scontrato il monopattino elettrico su cui viaggiava, a Budrio (Bologna), il 60enne poi morto in seguito alle ferite riportate nell’incidente. Si tratta di un atto dovuto in attesa di svolgere tutte le verifiche del caso. Sulla dinamica – lo scontro è avvenuto in una rotatoria – sono in corso accertamenti da parte della polizia municipale della cittadina. 

“Lo avevamo detto che la situazione di coloro che utilizzano questo nuovo veicolo poteva aggravarsi con l’aumento del traffico, e ben 14 incidenti in poche settimane ne sono la dimostrazione più lampante – afferma Giordano Biserni presidente Asaps – Il nostro Osservatorio appena nato dimostra che alla guida ci sono utenti non solo giovanissimi ma anche di mezza età, che lo ritengono giustamente un mezzo utile per districarsi nel traffico, per il piacere di poter circolare anche nei centri storici ma anche per raggiungere i luoghi di lavoro dopo aver parcheggiato l’auto nei parcheggi di scambi”. 

Leggi su Agi.it

L'articolo Monopattino elettrico, è polemica aperta dopo il primo morto proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.