Mogoro: telai, tradizione e design sulle pagine di Repubblica
Wilda Scanu e le tessitrici di Su Trobasciu nella rubrica su “idee da vivere e abitare”

Una tessitrice al lavoro – Foto Su Trobasciu

Un po’ di Sardegna e l’arte antica del telaio sono finite questa settimana sulle pagine online di Repubblica. Il quotidiano ha dedicato alle donne della cooperativa “Su Trobasciu” di Mogoro uno spazio nella rubrica Design (“idee da vivere e abitare”), che segue fra l’altro l’artigianato italiano di qualità.

Wilda Scanu, presidentessa della cooperativa e insignita del titolo di Maestro d’arte e mestiere dalla Fondazione Cologni, con il suo collettivo di tessitrici racconta come a Mogoro si mantenga viva l’arte dei telai, che ha alle spalle una lunga tradizione. Telai che, grazie alle abili mani delle artigiane e ai saperi tramandati di generazione in generazione, creano i prezioni arazzi e tappeti caratteristici di Mogoro.

Non solo tradizione, comunque. L’articolo firmato da Francesca Gugliotta racconta anche della collaborazione delle tessitrici di “Su Trobasciu” con diversi designer – tra cui Carolina Melis, Violetta Scanu, Maria Lai, Mara Diamani – che unendo le diverse conoscenze permette di realizzare tappeti e arazzi contemporanei.

Giovedì, 28 gennaio 2021

L'articolo Mogoro: telai, tradizione e design sulle pagine di Repubblica sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.